Trekking

 

Trekking

Sez Escursioni_Foto staticac per descrizione trekking

IL CAMMINO DEGLI DEI

Incontro con la guida in Piazza Gramsci a Fluminimaggiore e partenza per la località di Su Mannau, l’escursione inizia dirigendoci verso il sito minerario di Canali Bingias che rappresenta un impianto di estrazione di piombo conosciuto già in epoca punica e romana. Il paesaggio è caratterizzato da inghiottitoi naturali che, a seguito dell’attività estrattiva hanno raggiunto una profondità di circa cento metri. Arriviamo sopra la falesia di Corona Arrubia dove sono presenti i resti di un recinto megalitico conosciuto come Sa Corti de su Bestiu (il recinto del diavolo); si narra che la conca fosse abitata da uno spirito malvagio che vi si rifugiò. Continuiamo per le cave romane e finalmente arriviamo nella splendida valle archeologica di Antas, dove le maestose colonne del tempio catturano l’attenzione del visitatore.

Pranzo in località Antas con un assaggio di prodotti locali: pane, formaggio, salumi, olive (bevande escluse). Si prega di riferire eventuali intolleranze.
Pomeriggio: l’escursione prosegue lungo il sentiero chiamato Antica strada Romana che ci riporta alla località Su Mannau.
Località interessate: Su Mannau – Corona Arrubia – Antas.
Durata: 5 ore A/R.
Difficoltà: escursionistico.
Lunghezza: Km 5,5 (percorso circolare)
Quote: minima 160 metri slm – massima 558 metri slm.
Costi: Euro 26,00 a persona

L’offerta comprende: guida escursionistica GAE, pranzo e biglietto di ingresso al sito di Antas. Si consiglia abbigliamento comodo, scarpe da trekking e acqua, (capellino e protezione solare per i periodi più caldi).

Nota: la visita alla grotta di Su Mannau non è compresa nell’offerta, per chi fosse interessato il costo del biglietto è di Euro 10,00 a persona.

Minimo 2 persone

I FANTASMI DEL VENTO

Incontro con la guida in Piazza Gramsci a Fluminimaggiore e partenza per la località di Capo Pecora, da cui inizia il famoso territorio della Costa Verde. Capo Pecora è uno dei paesaggio più selvaggi della zona, rocce granitiche scolpite dal vento e dalla salsedine, calette dai caratteristici ciottoli tondeggianti, un mare cristallino e i profumi della macchia mediterranea. Da Corru Longu prende inizio la nostra escursione, dopo un susseguirsi di promontori, arriviamo alla zona archeologica ricca di quarziti e schegge di ossidiana, ma la vera testimonianza della civiltà nuragica è data dalla presenza della tomba dei giganti.

Pranzo: al sacco
Località interessate: Promontorio granitico di Capo Pecora
Durata: 4 ore A/R.
Difficoltà: facile
Lunghezza: Km 6 (percorso circolare)
Quote: minima 3 metri slm – massima 110 metri slm.

Costi: Euro 12,00 a persona

L’offerta comprende: guida escursionistica GAE. Si consiglia abbigliamento comodo, scarpe da trekking e acqua, (capellino e protezione solare per i periodi più caldi).

Minimo 6 persone

IL FANTABOSCO

Incontro con la guida in località Antas e partenza per il villaggio minerario di Arenas. La nostra escursione inizia dalla laveria in attività fino agli anni ’70. Costeggiando le dighe dei fanghi arriviamo al villaggio, abbandoniamo la strada e attraverso un sentiero in ripida ascesa raggiungiamo la grotta di Punta Pilocca, nel suo ampio ingresso sono stati ritrovati numerosi reperti datati al pre-nuragico e al periodo romano. La cavità è situata ai piedi della grande falesia dove sono state segnate numerose vie di arrampicata. Proseguiamo costeggiando la parete verticale fino ad incontrare una estesa cavità di suggestiva bellezza, entriamo al suo interno e risaliamo una piccola colata calcitica composta da stupende marmitte di erosione antica, proseguiamo su un sentiero che costeggia la ripida e imponente falesia, la visuale della valle sottostante è davvero affascinante.

Pranzo: al sacco
Località interessate: Arenas – Punta Pilocca – Monte Sarrau.
Durata: 5 ore A/R.
Difficoltà: impegnativa
Lunghezza: Km 6 (percorso circolare)
Quote: minima 535 metri slm – massima 704 metri slm.
Costi: Euro 15,00 a persona
L’offerta comprende: guida escursionistica GAE. Si consiglia abbigliamento comodo, scarpe da trekking e acqua, (capellino e protezione solare per i periodi più caldi).

Minimo 6 persone

IL SIGNORE DEL TEMPO

Incontro con la guida presso Piazza Gramsci a Fluminimaggiore e trasferimento lungo la SS 126 dove ha inizio la nostra escursione. Ci imbattiamo subito in ripido sentiero che risale il versante, fino ad arrivare a Monte Gennargentu 561 metri slm, da cui si potrà godere di una panoramica verso la costa di Buggerru. Si continua verso il lago naturale di Piscina Morta. La zona denominata Su Landiri Marru è importante dal punto di vista ambientale per alcuni esemplari monumentali di Quercus Cocifera associati spontaneamente all’endemico Pino Domestico. Percorriamo un lungo tratto della vecchia strada provinciale dove svettano le maestose dune di San Nicolò che caratterizzano la costa di Buggerru, l’itinerario prosegue fino alla chiesetta campestre di San Nicolò. Questo itinerario richiede l’utilizzo di più mezzi, uno da lasciare al punto di arrivo (San Nicolò) e l’atro da utilizzare per raggiungere il punto di partenza lungo la SS 126 direzione Fluminimaggiore – Iglesias.

Pranzo: al sacco
Località interessate: Monte Gennargentu – San Nicolò
Durata: 7 ore solo andata
Difficoltà: impegnativa
Lunghezza: Km 12 solo andata
Quote: minima 22 metri slm – massima 603 metri slm.
Costi: Euro 20,00 a persona

L’offerta comprende: guida escursionistica GAE. Si consiglia abbigliamento comodo, scarpe da trekking e acqua, (capellino e protezione solare per i periodi più caldi).

Minimo 6 persone

PASSU PASSU SUL DIRUPO

Incontro con la guida presso la Piazza Gramsci a Fluminimaggiore e trasferimento in località Masua dove ha inizio la nostra escursione. Poco prima di arrivare all’ingresso della miniera di Porto Flavia, ci avviamo per una ripida salita che ci permette di arrivare a quota 250 metri slm per ammirare dall’alto il bellissimo scoglio di Pan di Zucchero. Il sentiero prosegue fino a raggiungere la sommità di Canal Grande, nell’omonima caletta si apre una grotta naturale dalla particolare forma che rimane parzialmente sommersa da mare, quest’ultimo spinto dal vento di maestrale si riversa nell’apertura creando uno spettacolo molto suggestivo. Si procede fino a raggiungere il meraviglioso fiordo di Cala Domestica considerato tra i più belli di tutto il Mediterraneo. Antico porto minerario con i resti di alcuni edifici, è dominato da una torre di avvistamento fatta costruire dagli spagnoli nel 1500, come difesa dagli attacchi saraceni. Questo itinerario richiede l’utilizzo di più mezzi, uno da lasciare al punto di arrivo (Cala Domestica) e l’atro da utilizzare per raggiungere la località Masua, distante da Fluminimaggiore circa 35 km.

Pranzo: al sacco
Località interessate: Masua – Canal Grande – Cala Domestica
Durata: 7 ore solo andata
Difficoltà: impegnativa
Lunghezza: Km 10 solo andata
Quote: minima 34 metri slm – massima 330 metri slm.
Costi: Euro 20,00 a persona

L’offerta comprende: guida escursionistica GAE. Si consiglia abbigliamento comodo, scarpe da trekking e acqua, (capellino e protezione solare per i periodi più caldi).

Minimo 10 persone

ALLA SCOPERTA DI GIORDANELLA

Incontro con la guida presso la Piazza Gramsci a Fluminimaggiore e trasferimento in località Buggerru. L’itinerario prende il via da una delle spiagge più pittoresche del Sud-Ovest della Sardegna: il piccolo fiordo di Cala Domestica, proseguiamo seguendo i resti di una antica via ferrata (prima ferrovia elettrica dell’isola) che in breve tempo ci porta sul bordo della falesia caratterizzata da splendide e vertiginose terrazze che si affacciano sul mare azzurro cristallino. Continuiamo per il sentiero fino a raggiungere Canal Grande, da cui si apre la splendida grotta delle Spigole. La località è inoltre conosciuta perchè ospita uno dei più importanti bacini fossiliferi del Cambriano inferiore sardo.

Pranzo: al sacco
Località interessate: Canal Grande – Cala Domestica
Durata: 4 A/R
Difficoltà: escursionistico facile
Lunghezza: Km 7 (percorso circolare)
Quote: minima 19 metri slm – massima 133 metri slm.
Costi: Euro 15,00 a persona

L’offerta comprende: guida escursionistica GAE. Si consiglia abbigliamento comodo, scarpe da trekking e acqua, (capellino e protezione solare per i periodi più caldi)

Minimo 6 persone

Note generali:Offerta non valida per i giorni di Pasqua, Pasquetta, Natale, Santo Stefano e Capodanno. Gli spostamenti sul territorio avverranno con mezzo proprio.