Cave romane

Cave Romane

5_Antas_cave statica
A circa 800M dal Tempio si trovano le cave romane, da cui si estraevano i
massi calcarei adoperati per la realizzazione del luogo di culto.

Il calcare è poroso, con una struttura non molto rifinita; infatti, le parti del Tempio venivano stuccate una volta messe in posa.
Le lavorazioni avvenivano con martello e scalpello, mentre il trasporto si effettuava, probabilmente, con l’uso dei carri a buoi. Nelle cave sono ancora ben visibili le linee di taglio che si seguivano per estrarre i blocchi di calcare.